Lazio prima per aumento numero aziende

I dati diffusi da Unioncamere mettono in evidenza che la regione Lazio è la prima per aumento del numero di imprese nel primo trimestre del 2022.

L’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Start Up e Innovazione, Paolo Orneli, sul report Movimprese confida; i dati sono incoraggianti e dimostrano la capacità di resilienza del tessuto produttivo laziale.

 Le imprese laziali hanno dimostrato capacità di adattarsi in condizioni economiche molto difficili, prima a causa della pandemia, ora per il conflitto russo-ucraino.

Dopo i 600 milioni investiti durante la pandemia dalla Regione lazio, prosegue l’assessore: “è il momento di insistere e come Regione Lazio faremo fino in fondo la nostra parte per aiutare le imprese a uscire dalla crisi e costruire un nuovo modello di sviluppo.

Il 13 maggio con ‘Lazio Presente con l’Europa nel Futuro’ sarà presentata la programmazione dei Fondi Europei 2021-2027, un’opportunità da cogliere insieme per continuare a crescere e non lasciare indietro nessuno.